Janus van Kasteren raggiunge l'ottava posizione nella 3° tappa per il Team PETRONAS De Rooy IVECO

L'olandese al volante del Powerstar #505 ha registrato il miglior risultato per IVECO nella terza prova speciale del rally Dakar 2020, dopo i 427 chilometri cronometrati della prima tappa ad anello della competizione. Tutti e quattro i veicoli sono riusciti a tagliare il traguardo tra i primi 20.

La 3° tappa della Dakar 2020 si è svolta nei pressi di Neom, una città dell'Arabia Saudita che nel corso dei prossimi dieci anni verrà trasformata in una vera e propria megalopoli. Questa prova speciale si è rivelata essere una delle più impegnative, caratterizzata da numerosi problemi, ribaltamenti e incidenti. Le squadre del Team PETRONAS De Rooy IVECO sono riuscite a gestirla piuttosto bene, raggiungendo il traguardo senza grossi inconvenienti a seguito dei problemi registrati nella 2° tappa di ieri.

Come durante la prima giornata, Janus van Kasteren è stato il miglior pilota di IVECO, nonostante la foratura di uno pneumatico verso la fine del percorso gli sia costata un potenziale quarto posto. L'ottava posizione non l'ha soddisfatto completamente, ma di certo rappresenta un miglioramento rispetto a ieri. Van Kasteren ha concluso a 32 minuti e 43 secondi di distanza da Karginov, il vincitore della tappa. L'olandese è attualmente 7° in classifica generale.

Janus van Kasteren: “Abbiamo percorso 25 chilometri con uno pneumatico a terra. Di conseguenza, abbiamo perso un po' di tempo. Oggi, la navigazione ha rappresentato uno degli aspetti più complessi. Continuavamo a girare a vuoto per raggiungere i vari waypoint nel modo corretto. Il paesaggio era incredibile, davvero sorprendente. Non ho potuto ammirare più di tanto ciò che mi circondava, ma queste strade sono davvero magnifiche”.

Vick Versteijnen è riuscito a rimanere nella Top 10 per la prima metà della tappa, ma un problema verso la fine dei 427 chilometri ha finito per lasciarlo fuori dai migliori 10. Il veicolo #522 del Team PETRONAS De Rooy IVECO ha concluso questa terza tappa in 12° posizione, con 41 minuti e 22 secondi di ritardo rispetto al primo classificato. Versteijnen è riuscito a guadagnare una posizione nella classifica generale, entrando nella Top 20 dopo tre giornate di gara.

L'andorrano Albert Llovera, al volante del veicolo #517 del Team PETRONAS De Rooy IVECO, si è assicurato il 16° miglior tempo della giornata. Insieme ad Alcayna e Torres, ha concluso un'altra tappa alle porte della Top 15 e continua ad avvicinarsi ai migliori dieci in classifica generale, dove ricopre la 12° posizione, a meno di venti minuti dal decimo classificato.

Infine, Michiel Becx e il suo IVECO Trakker #531 hanno tagliato il traguardo subito dopo il compagno di squadra Albert Llovera, al 17° posto. La squadra olandese, che rappresenta la principale fonte di supporto e assistenza per i tre Powerstar del Team PETRONAS De Rooy IVECO, ha avuto una giornata relativamente tranquilla, con una differenza di meno di un'ora rispetto al vincitore della tappa. In classifica generale si piazza 21°, a 4 ore e 48 minuti di distanza dal leader.

La 4° tappa collegherà Neom e Al Ula e sarà caratterizzata in egual misura da sezioni di sabbia e ghiaia, soprattutto su piste tracciate. Tuttavia, la velocità non rappresenterà l'aspetto più importante, in quanto la navigazione potrebbe rivestire un ruolo fondamentale per ottenere un buon tempo. I templi nabatei saranno visibili dal percorso, in una Dakar che nella sua quarta giornata aggiunge una componente culturale all'adrenalina della competizione.

RISULTATI 3° TAPPA

 

1. Andrey Karginov (Kamaz)

3h59m15s

2. Siarhei Viazovich (Maz)

+ 4m54s

3. Anton Shibalov

+ 11m13s

4. Richard De Groot (Renault)

+ 15m25s

5. Ales Loprais (Praga)

+ 24m59s

---------------

 

8. JANUS VAN KASTEREN (IVECO)

+ 32m43s

12. VICK VERSTEIJNEN (IVECO)

+ 41m22s

16. ALBERT LLOVERA (IVECO)

+ 50m03s

17. MICHIEL BECX (IVECO)

+ 53m57s

 

 

CLASSIFICA GENERALE

 

1. Siarhei Viazovich (Maz)

11h34m01s

2. Andrey Karginov (Kamaz)

+ 2m18s

3. Anton Shibalov (Kamaz)

+ 20m01s

4. Martin Macik (IVECO)

+ 38m59s

5. Eduard Nikolaev (Kamaz)

+ 50m12s

---------------

 

7. JANUS VAN KASTEREN (IVECO)

+ 1h10m55s

12. ALBERT LLOVERA (IVECO)

+ 1h47m14s

20. VICK VERSTEIJNEN (IVECO)

+ 4h32m40s

21. MICHIEL BECX (IVECO)

+ 4h48m45s

 

 


Torna alle news